SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Tirare avanti fino alla fine dell’anno, senza veri attaccanti di ruolo, per mettere più punti possibile in cascina e ripartire a gennaio con un nuovo spirito: deve essere questo l’obiettivo della squadra di Piccioni nelle ultime tre gare in programma prima della fine del girone di andata.
Nel 2009, oltre un pieno recupero di Pippi, bisognerà per forza di cose provvedere all’acquisto di un attaccante di categoria, perché se il brasiliano è assente e non ci sono sostituti all’altezza, non è impossibile restare impelagati nelle zone basse, pur con una buona difesa e un buon centrocampo. Al contrario, invece, si può anche sperare in qualche soddisfazione, sempre che dicembre sia foriero di buone nuove per la Samb (ricordiamo le parole di Piccioni dopo Lecco-Samb: arriviamo a Natale, poi, vediamo).
Anche il mister, così, dovrà per forza di cose limitare le modifiche all’assetto di gioco e di uomini, infortuni e squalifiche a parte: tanto è invece avvenuto contro la Pro Sesto prima (rimediata grazie ad una super-prestazione di Mario Titone) e con il Venezia poi (quest’ultima, lo si è detto, squadra tutt’altro che sprovveduta), quando il 4-2-3-1 iniziale ci ha ricordato lo stesso schema adottato in casa alla seconda di campionato, contro il Pergocrema (guarda caso, anche allora, fu sconfitta, le uniche due in casa). E’ ovvio che qualsiasi valutazione della Samb, considerato anche il pessimo e compromettente inizio (2 punti in 6 partite) dovrà essere fatta alla fine del girone: con 7 punti si può anche sognare la rimonta, con 5 si sta fuori dai play-out, con 3 il bilancio sarebbe decisamente negativo.
A Legnano, però, causa l’assenza di quasi tutta la difesa titolare tranne Tinazzi e il portiere Dazzi, non sarà assolutamente facile.
Non per questo, però, i tifosi della Samb, pur se tristemente pochi in casa, lasceranno sola la squadra, e anzi, grazie alla giornata festiva di lunedì 8 dicembre, potrebbero essere in buon numero a Legnano, incuranti del freddo e dei 539 chilometri che separano San Benedetto dalla storica città lombarda.
I biglietti sono in vendita nei punti autorizzati Ticket One: Libreria Nuovi Orizzonti e Tabaccheria Marchionni di Grottammare a 10 euro più i diritti di prevendita.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 909 volte, 1 oggi)