RAVENNA – Pro Patria in crisi (6 punti nelle ultime 8 gare), e il Ravenna ne approfitta, con un gol di Zizzari in apertura. Il risultato,ha una triste connotazione per la Samb che, ora, è stata scavalcata in classifica dal Ravenna e rischia di essere di nuovo in zona play-out se la gara la gara Pro Sesto-Lecco, rimandata per neve sabato scorso, terminerà con un risultato diverso dal pareggio.

Il tabellino: Ravenna – Pro Patria 1-0 (1-0)

Ravenna: Rossi: Pivotto, Ciuffetelli, Fasano, Sabato; Trotta, Sciaccaluga (dal 43’ st Bettega), Rossetti; Pettinari, Zizzari (dal 29’ st Filipi), Zecchin (dal 29’ st Ferrario). All. Atzori.

Pro Patria: Anania; Music, Urbano, Morello (dal 24’ pt Barjie), Pisani; Zappacosta (dal 37’ st Dalla Bona), Bruccini (dall’8’ st Mosciaro), Cosentini, Melara, Toledo; Fofana. All. Lerda Arbitro: Bergher di Rovigo (Tronchin e Eminente) Note: terreno pesante e in cattive condizioni. Ammoniti: Ciuffetelli, Sabato, Zizzari e Ferrario per il Ravenna. Pisani e Anania per la Pro Patria. Espulso il tecnico del Ravenna Atzori per proteste. Calci d’angolo: 9 a 3 per la Pro Patria. Classifica: Spal 27 punti; Pro Patria 24; Novara 23; Cremonese e Padova 22; Reggiana 20; Cesena e Verona 19; Lumezzane, Pergocrema e Ravenna 17; Sambenedettese e Monza 16; Venezia e Pro Sesto* 14; Lecco*, Portogruaro e Legnano 13. * una partita in meno

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 567 volte, 1 oggi)