SAMB: Dazzi, Tinazzi, Forò, Palladini, Servi, Bonfanti, Cigan, Ferrini, Magnani, Olivieri, Morini. A disposizione: Asani, Marino, Pistillo, Briglia, Evangelisti, Titone, Piccioni G. Allenatore Enrico Piccioni.

VENEZIA: Lotti, Anderson, Tricoli, Bono, Lebran, Galuppo, Collauto, Ruffini, Momentè, Poggi, Semenzato. A disposizione: Mbah, Mandorlini, Drascek, Rebecca, Malatesta, Ibekwe, Corradi. Allenatore Alessandro Bertoni.

ARBITRO: Gambini di Roma

ASSISTENTI: Marchesi-Paganessi.

NOTE: sarso il pubblico presente: una cinquantina i tifosi da Venezia. Campo pesante a causa della fortissima pioggia caduta in mattinata. Cielo comunque sereno, vento di scirocco e temperatura di circa 12° C. Presente nella curva dei tifosi della Samb lo striscione “Ciao Enrico”, dedicato al giovane tifoso della Samb, Enrico Annunzi di 24 anni, di Colonnella, scomparso in settimana durante una partita di basket, ad Alba Adriatica. Il giocatore della Samb Nikola Olivieri ha depositato sotto la curva un mazzo di fiori: il funerale del giovane si sta tenendo in contemporanea della partita. Anche la società fa sapere di essere vicina alla famiglia dello sfortunato giovane.
SCHEMI DI GIOCO: la Samb si schiererà con l’abituale 4-1-4-1, con Palladini mediano, Cigan attaccante, e Servi al posto dello squalificato Moi. Il Venezia invece giocherà con il 3-5-2, con l’ex Momentè quale terminale offensivo.

PRIMO TEMPO

1′ Sorpresa nello schema di gioco della Samb: Morini viene schierato come punta centrale, con Cigan, invece, spostato sulla corsia sinistra, con Maganni a destra. Quindi la Samb si è schierata con il 4-2-3-1, con coppia di centrocampo formata da Palladini e Forò, Olivieri dietro Morini.

9′ Gara iniziata senza grandi sussulti. Cigan prova la conclusione, tiro deviato dalla difesa veneziana, Lotti blocca senza problemi

12′ Collauti dai 25 metri calcia un tiro con una parabola perfetta che si infila sul sette alla destra di Dazzi. 0-1

15′ Prova a reagire la Samb: Servi e Lotti vanno sulla palla a seguito di un corner, si accende una mischia in area piccola ma Morini non riesce ad intervenire.

17′ Azione Cigan-Morin, l’attaccante si ritrova solo davanti a Lotti che però, in uscita, riesce a respingere il rasoterra.

19′ Olivieri tenta un contropiede: fallo di Ruffini, ammonito

20′ Bella incursione di Morini in area di rigore, ma in mezzo a tre avversari si allunga troppo il pallone.

20′ Ammonito l’ex Momentè per un brutto fallo su Forò.

28′ Terzo corner per la Samb. Olivieri alla battuta. Palla tesa, ma Lotti è bravo ad uscire.

29′ Fallo su Cigan, punizione dal limite. Morini alla battuta.
30′ Calcia Morini, palla deviata dalla barriera, ancora angolo.

33′ Brividi per la Samb: cross dalla sinistra di Collauto, perfetto per l’irruzione di Momentè con la sfera che esce di pochissimo sulla sinistra di Dazzi.

34′ Super gol di Forò: riceve da Olivieri sulla sinistra, si accentra e dribbla due calciatori dopodiché lascia partire un fortissimo tiro di destro dal limite, Lotti può solo guardarlo. 1-1

37′ Ammonito Morini per fallo su Galuppo.

39′ Sembrano adesso inviadolati i giocatori rossoblu, sospinti dal loro pubblico.

40′ Partita comunque molto bella, con le due squadre che si affrontano a viso aperto su un campo che inizia ad appesantisce. Cresce il tifo del pubblico di casa.

41′ Ferrini atterra Momentè che sta per entrare in area, lato sinistro.

43′ La Samb soffre sulla corsia sinistra dove Ferrini soffre le incursioni di Gallupo e Semenzato: quest’ultimo crossa ancora per Poggi, che però poi si perde nella conclusione a pallonetto.

45′ Stavolta è Ruffini a calciare dai 25 metri, ma Dazzi in tuffo respinge la forte conclusione.

48′ Servi di testa sfiora il traversone, riesce a deviare la palla di quel tanto che basta a mettere fuori causa l’accorrente Poggi.

3 minuti di recupero.
COMMENTO PRIMO TEMPO Una bella partita con due formazioni che si sono affrontate senza risparmio, pur in un campo pesante. Risultato tutto sommato giusto, con due grandi gol per parte e due occasioni sprecate. Predominio della Samb nella fase centrale, mentre il finale è stato del Venezia che ha giocato molto bene sugli esterni, con Anderson e Semenzato che sulle fasce hanno messo in difficoltà Ferrini e Tinazzi. Samb comunque brava a non disunirsi dopo la rete subita.

SECONDO TEMPO

1′ Nella Samb Titone entra al posto di Magnani. Cigan viene spostato sulla sinistra, Titone a destra. Applausi per lui.

1′ Morini molto ispirato sulla sinistra, va al cross due volte poi prova anche il tiro mancino, palla fuori di molto.

2′ Samb partita molto bene nella ripresa, ma anche il Venezia sembra ispirato.

6′ Colpo di testa di Galuppo su calcio d’angolo: anticipa Dazzi ma Forò salva sulla linea, poi la difesa salva ancora in angolo.
7′ Poggi prova il pallonetto dai quaranta metri, pallone che termina a lato. Venezia, comunque, sempre molto vivo, con la difesa rossoblu alle corde.

9′ La Samb soffre il pressing a tutto campo dei lagunari.
12′ Fallo di Gallupo su Cigan, da dietro: l’arbitro, fin qui molto severo, stranamente non ammonisce.

14′ Ancora Semeraro sulla destra, bel cross sul quale Dazzi esce ma riesce solo a deviare, Bono calcia e Bonfanti respinge sulla linea, ma Momentè riprende la battuta e stavolta, da pochi metri, infila. 1-2

17′ La Samb ha l’occasione per pareggiare con Cigan che, dall’interno dell’area di rigore, calcia molto forte, di sinistro, con la palla che supera di poco la traversa.

18′ Samb ancora in grossa difficoltà: lancio lungo per Momentè che di prima mette in mezzo per l’accorrente Poggi che, solo, scarica un potente tiro di destro; Dazzi si oppone con i pugni e poi, da terra, raccoglie la palla.

19′ Contropiede di Titone e Morini, poi la palla arriva a Ferrini che, defilato, prova il pallonetto. Palla alta.

20′ Doppio cambio nella Samb: esce Palladini ed entra Briglia (giusta sostituzione). Esce anche Olivieri per Piccioni jr. Dal pubblico, per questo secondo cambio, fischi e applausi.

SCHIERAMENTO SAMB Piccioni jr. attaccante, alle sue spalle Morini, Titone a sinistra, Cigan a destra, Briglia e Forò a centrocampo.
24′ Fallo netto su Tinazzi in area veneziana, netto ostruzionismo, l’arbitro lascia correre.
24′ Ammonito Servi.

26′ Bellissima giocata di Piccioni che entra in area e lascia partire un perfido diagonale che Lotti, con la punta delle dita, devia in angolo.

28′ La Samb prova a reagire, ma il Venezia si chiude bene per poi ripartire in contropiede.

30′ Drascek entra al posto di Collauto. Malatesta, invece, al posto di Momentè.

32′ Piccioni prova ad invertire le fasce di gioco di Titone e Cigan. Morini adesso fa coppia fissa con Piccioni al centro dell’attacco.

37′ Terzo gol del Venezia: angolo, la palla arriva a Malatesta che, a porta vuota, insacca, con la difesa della Samb ferma. 1-3.

40′ Ammonito Briglia.

44′ Esce Poggi, al suo posto Rebecca.

Finisce dopo 4 minuti di recupero. Vittoria meritata del Venezia, che non è affatto sembrata squadra da ultimi posti in classifica. Evidentemente la cura Cuoghi, in laguna da tre settimane, funzione.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.202 volte, 1 oggi)