MARTINSICURO – A fine giornata lo hanno seguito mentre tornava a casa, speronato con l’auto e derubato dell’incasso della giornata. L’aggressione avvenuta giovedì sera è avvenuta nei confronti del titolare del distributore di benzina Agip di Martinsicuro lungo la statale Adriatica. L’uomo, a fine giornata, si stava recando in auto nella sua abitazione a Colonnella, quando all’improvviso lungo il tragitto è stato affiancato da un’auto con a bordo tre persone che gli hanno fatto cenno di fermarsi. Il benzinaio spaventato ha cercato invece di accelerare, ma l’auto è stata speronata da quella con i rapinatori.

Questi una volta scesi hanno minacciato l’uomo con delle armi (forse giocattolo) e una volta aperta la portiera lo hanno aggredito con calci e pugni per farsi consegnare l’incasso della giornata. Circa 10 mila euro l’entità del bottino che i tre rapinatori sono riusciti ad avere e con i quali sono fuggiti dileguandosi. Sulla vicenda indagano i Carabinieri di Martinsicuro

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 797 volte, 1 oggi)