SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Prende il via venerdì 28 novembre la 5ª edizione di “Una biblioteca… da favola”, una delle iniziative più apprezzate dagli alunni delle scuole cittadine, organizzata dall’assessorato alla Cultura e dal Punto Einaudi di Antonio Liturri, per avvicinare i più piccoli alla lettura. Il primo appuntamento, che coinvolgerà 150 bambini tra i 6 e i 10 anni presso l’auditorium di viale De Gasperi 120 a partire dalle ore 10, sarà animato da Ilaria Maurri, coordinatrice di progetti editoriali per la casa editrice Carthusia di Milano, specializzata in pubblicazioni per l’infanzia.

“La cultura si fa piccola” è lo slogan dell’incontro di venerdì, nel quale verrà spiegato come nasce un libro per ragazzi, e verrà posta in evidenza la speciale “Collana che non c’era”, ideata per avvicinare i giovanissimi ai luoghi della città considerati più “noiosi”, come gli archivi storici, i musei, i municipi, le biblioteche, i siti archeologici, i teatri: luoghi della memoria che sono per ogni realtà locale un patrimonio storico inestimabile e una preziosa testimonianza dei cambiamenti della città e della comunità che ci vive o ci ha vissuto.

Per l’occasione saranno presentati e dati in omaggio ad ogni bambino due libri di racconti dedicati all’archivio storico: Piccole storie comuni e Il mistero dell’archivio. L’appuntamento con la Maurri può quindi essere considerato come la preparazione ad un’eventuale visita guidata a Palazzo Bice Piacentini, sede dell’archivio storico comunale e casa natale della poetessa dialettale sambenedettese: le visite si effettuano su prenotazione ogni lunedì mattina dalle ore 10 alle 14 (tel. 0735.585352).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 244 volte, 1 oggi)