RIPATRANSONE – L’impegno e la generosità dei parrocchiani e delle aziende locali hanno reso possibile la realizzazione del nuovo altare e confessionale della chiesa Madonna di Fatima, sulla Valtesino di Ripatransone: sabato 22 novembre, il vescovo Gervasio Gestori ha benedetto le nuove opere con una solenne Celebrazione Eucaristica, concelebrata dal parroco Padre Luis Sandoval Vegas e dal Cerimoniere Vescovile don Fabrizio Luzi.

Il nuovo confessionale è stato realizzato da Valentino Capecci che ha lavorato e assemblato il legno offerto dalla ditta Mobiltesino Srl. Le porte del nuovo Confessionale, sono state decorate con vetrate artistiche realizzate dalla ditta MR Vetri d’Arte di Alberto Mastrantonio e Nello Rossi. L’illuminazione e l’impianto elettrico del confessionale sono stati curati da Federico Tommasi.

Il nuovo altare, invece, è stato realizzato da Enrico Volpi con il legno donato alla parrocchia già alcuni anni fa da Giovanni Lucci, titolare della ditta Frigotecnica Internazionale. Sulla nuova mensa eucaristica è stata posta la lastra di marmo che, originariamente, costituiva l’altare della chiesa di Valtesino prima della Riforma Liturgica introdotta dal Concilio Vaticano II, recentemente recuperata e restaurata. A completamento del lavoro, sulla parte anteriore dell’altare è stata posta una scultura in terracotta policroma realizzata dall’artista cileno, ma ripano d’adozione, Sergio Tapia Radic che ha voluto raffigurare l’ultima cena di Gesù con gli Apostoli.

Al termine della celebrazione il parroco Padre Luis ha voluto, rivolgere un saluto a tutti i presenti e in particolare alle autorità presenti: il Sindaco di Ripatransone Paolo D’Erasmo, che ha rivolto un breve saluto al vescovo, al parroco, agli assessori comunali Francesco Mori e Alessandro Lucciarini, al Comandante dei Carabinieri di Ripatransone Maresciallo Domenico Princigalli, alla Confraternita Madonna di San Giovanni di Ripatransone presente in Chiesa con un folto gruppo di Confratelli guidati dal Priore, nonché vicesindaco di Ripatransone, Elio Gregori.
Dopo la Celebrazione Eucaristica tutti i presenti si sono intrattenuti, per un breve momento conviviale, nel Salone Parrocchiale intitolato alla memoria di Don Ubaldo Grossi, Parroco della Comunità di Valtesino negli anni dal 1973 al 1986

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.219 volte, 1 oggi)