SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Samb che da “brutto anatroccolo” si sta sempre più affermando come splendido “cigno” (vedi Riviera Oggi in edicola), ha ripreso gli allenamenti in vista del prossimo incontro casalingo contro il Venezia dell’ex Matteo Momentè che a San Benedetto viene ricordato per le sue fugaci e non esaltanti prestazioni (ma il
La rifinitura, come ormai consuetudine da quando Enrico Piccioni frequenta il corso di Coverciano, è stata diretta dall’allenatore in seconda Enzo Scarpantoni. Non ha partecipato Renan Pippi la cui sfortuna sembra non voler finire. Dopo un lungo periodo di sosta l’attaccante carioca, che anche a Lecco ha confermato  di essere in splendida forma procurandosi il calcio di rigore che ha regalato la vittoria alla Samb, dovrà sottoporsi a due diverse ecografie per constatare l’entità del malanno a quella stessa gamba che lo perseguita da quasi inizio campionato.

Per il resto tutti presenti tranne Forò alle prese con un affaticamento al collettore e Pisano che ha dovuto sospendere l’allenamento per un risentimento al ginocchio. Pericolo rientrato per Briglia del quale si sospettava un attacco di appendicite rivelatosi poi una semplice colica intestinale. Della truppa ha fatto parte anche Visone che si sta riaggregando ai compagni.

Nel frattempo il Giudice Sportivo Pasquale Marino, ha inflitto due giornate di squalifica al forte difensore centrale della Samb Davide Moi per il fallo su Buda al 28′ del secondo tempo. La motivazione parla di «atto di violenza verso un avversario senza avere la possibilità di giocare il pallone». Una decisione che appare esagerata rispetto a quanto avvenuto in campo (persino l’espulsione non sembrava meritata): urge un ricordo della Samb, magari con prove tivvù. Mentre entrano nella lista dei diffidati altri tre giocatori rossoblu: Bonfanti Palladini e Titone. Nessuno squalificato nel Venezia tra i calciatori mentre è stato fermato il loro allenatore Stefano Cuoghi con sentenza:« Per condotta gravemente scorretta verso un calciatore della squadra avversaria, durante la gara ».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.016 volte, 1 oggi)