OFFIDA – Vini rossi d’Offida, mon amour: doppio riconoscimento per l’azienda Velenosi che vede premiati i suoi due vini di punta: Il Roggio de Filare ed il Ludi sulla guida “Le Marche da bere” realizzata dall’ Associazione Sommelier Ais Marche e da Prima Pagina editore. Con il Picchio, simbolo della Regione Marche che testimonia il grande legame con il territorio, e sta a significare l’eccellenza.

La Guida, che recensisce ben 173 aziende vinicole e circa  350 vini, si propone come strumento indispensabile per chi desidera orientarsi con facilità tra le numerose proposte enogastronomiche che la nostra Regione offre. Una sorta di almanacco dove sono riportate tutte le cantine delle Marche insieme ad una superclassifica dei vini top, stilata dall’apposita Commissione di degustatori Ais, guidata da Claudio Giacomini, vice presidente Ais regionale, composta da 20 degustatori ufficiali i cui sono nomi sono stati resi noti sulle prime pagine della guida. Degustazioni effettuate, è bene ricordarlo, alla cieca, vale a dire su campioni di vino la cui etichetta è stata preventivamente coperta. Una selezione, quindi, compiuta con grande rigore, serietà e professionalità.
La guida “Le Marche da Bere” che è stata presentata ufficialmente il 23 Novembre, presso l’Enoteca Regionale di Offida, premia le eccellenze della nostra Regione, tra le quali spicca appunto il Rosso Piceno Superiore “Roggio del Filare” descritto come: «secco, morbido, avvolgente e coinvolgente, vivace con tannini vellutati che conducono ad un finale intenso e persistente» e  l’Offida Rosso “Ludi” come: «Secco e di notevole corpo, al gusto è equilibrato […] il finale è intenso e persistente, sapido, con evoluzione si piacevoli sfumature minerali»: vini top delle Marche tanto da guadagnarsi, oltre al massimo punteggio dei 6 acini (che equivalgono ad un punteggio uguale o superiore agli 85 punti), anche la definizione di “eccellenza” ed il simbolo del Picchio, conferito solo ed esclusivamente a quei vini che hanno particolarmente colpito i sommelier degustatori nell’aspetto qualitativo, olfattivo e gusto/olfattivo che è l’unico parametro soggettivo della scheda di degustazione.
Un ulteriore traguardo dunque per l’azienda Velenosi, premiata ancora una volta l’ impegno verso la qualità dei propri prodotti, da sempre obiettivo primario della filosofia aziendale. Ha ritirato il premio Katia Gabrielli che fa parte dello staff di enologi insieme ad Attilio Pagli. La Guida è in vendita nelle librerie al prezzo di 9,90 euro.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.028 volte, 1 oggi)