SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Di nuovo consiglio comunale: se una settimana fa si è discusso soltanto del Ballarin, venerdì 28 novembre saranno quattro i punti all’ordine del giorno, tra cui una interrogazione presentata dal capogruppo della Lista Martinelli-Pri Felicetti sulla situazione dell’eredità Rambelli.
In discussione anche due altri atti “pesanti”, come il conferimento di incarichi esterni conseguenti ad importanti novità in ambito urbanistico-ambientale (V.A.S. e V.I.A.) e il “Regolamento-criteri e modalità di assegnazione degli alloggi di “edilizia residenziale pubblica sovvenzionata”. Il Consiglio si aprirà peraltro con la discussione di un’interrogazione presentata dal capogruppo Lista Martinelli-PRI Felicetti sullo stato dell’arte dell’“eredità Rambelli”.
Il 20 ottobre di quest’anno la Regione Marche ha emanato una normativa sulla “Valutazione di Ambientale Strategica” (VAS) e sulla “Valutazione di Impatto Ambientale”. L’Italia ha recepito in ritardo queste indicazioni della Comunità europea, ed ha poi demandato alle Regioni, competenti in materia, l’assolvimento di metterle in pratica. Le due normative riguardano essenzialmente la salvaguardia ambientale: la VAS in riferimento ai piani e programmi urbanistici, la VIA delle “opere di rilevante trasformazione”, realizzate sia dal pubblico che dal privato.
Ora, modificando il “programma 2008 per il conferimento degli incarichi a soggetti esterni all’Ente”, il Consiglio comunale sarà chiamato a deliberare l’assegnazione di quattro incarichi: per la redazione della VAS nell’ambito del redigendo “piano particolareggiato di iniziativa pubblica sulle strutture ricettive”; per la redazione della VAS nell’ambito del redigendo piano particolareggiato di iniziativa pubblica delle zone produttive comprese tra la A14, l’Ascoli-mare, la ferrovia Ascoli-San Benedetto, e la ferrovia Ancona-Taranto; per lo studio preliminare di valutazione dei possibili impatti significativi, preordinati alla VAS nell’ambito del documento di Pianificazione generale del Comune; e infine per la redazione della VIA e della VAS sul progetto preliminare relativo all’intervento di messa in sicurezza idraulica del torrente Albula mediante adeguamento delle sezioni di deflusso e la realizzazione delle casse di laminazione (accordo di programma intercomunale finanziato dalla Regione Marche).
Altro punto in discussione sarà l’assestamento del bilancio 2008, che per legge va approvato entro la fine di novembre.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 360 volte, 1 oggi)