SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nella notte tra giovedì e venerdì due volanti dei Carabinieri, rispettivamente del nucleo di San Benedetto e Grottammare sono intervenuti in via Cavour chiamati da alcuni residenti che avevano sentito degli strani rumori provenienti da un appartamento disabitato nel quale, fino a circa una settimana fa, abitava una anziana donna di 88 anni morta sola e della quale il Comune si è accollato i funerali non essendosi fatto vivo nessun parente.

Al loro arrivo gli agenti hanno notato la sagoma di un uomo fuggire precipitosamente dal tetto per poi dileguarsi a spron battuto verso la zona più oscura del territorio circostante. Ma le sorprese per gli uomini dell’Arma non finivano qui. Una volta penetrati all’interno dell’appartamento si sono trovati di fronte ad un vero e proprio piccolo tesoro che la vecchietta aveva accumulato negli anni e del quale il ladro stava per appropriarsi, ma che aveva dovuto abbandonare in tutta fretta insieme agli arnesi da scasso.

Forse nascosti in vari ripostigli sono saltate fuori ventimila euro in contanti, una collezione di monete preziose, ed una cassaforte a muro che il ladro stava cercando di forzare provocando i rumori poi avvertiti dai vicini. Resta ora da chiarire il fatto, sul quale stanno lavorando le autorità, di come mai il soggetto sembra essersi recato nell’abitazione sapendo esattamente cosa cercare.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.338 volte, 1 oggi)