MONTEPRANDONE – Troppo brutta per essere vera a Bastia Umbra. Troppo importante, la sfida contro Vasto, per fallire ancora. Vigilia delicata in casa Troiani & Ciarrocchi Monteprandone. Se ne sta per andare una settimana lunghissima, col clan celeste a interrogarsi sui perché di un ko inopinato.

«Perché se dopo 7′ ti trovi avanti 8-2 non la puoi perdere. I nostri avversari erano quasi rassegnati. Ebbene, nonostante tutto, siamo riusciti a rimetterli in carreggiata», rimugina Pierpaolo Romandini. Il coach monteprandone ancora stenta a capacitarsi. La sconfitta di domenica è di quelle dure da mandare giù. «In settimana la dirigenza si è fatta sentire. Una cosa del genere non dovrà ripetersi. Si è perso solo per mancanza di rispetto nei confronti del nostro avversario». E allora guai, adesso, a sottovalutare Vasto, ospite nel pomeriggio (ore 18,30) al “Colle Gioioso“. «Se davvero vogliamo disputare un torneo da protagonisti non possiamo lasciare per strada altri punti. Ripartiamo, subito», conclude l’allenatore celeste. Che oggi dovrà ancora fare a meno di De Cugli, Falà (squalificati), Veccia, Marco Poletti, Caporossi e Di Marcello. Torna invece a disposizione Consorti.

Questi i 14 giocatori convocati dal coach marchigiano per la sfida contro Vasto: Vecchione, Salladini, Bisirri, Antoniozzi, Consorti, Salpietro, Poletti F. Poletti D., Gabrielli, Sciamanna, Grilli, Troisi, D’Angelo, Fanesi. Questo, invece, il quadro relativo al girone D di serie B. Programma 4/a giornata (sabato 22 novembre): Monteprandone-Vasto, Terranova-Avellino, Interscafati-Bastia, Pellegrino Castellana-Camerano. Riposa: Virtus Roma.

CLASSIFICA: Virtus Roma 7; Pellegrino Castellana, Terranova 6; Avellino 5; Monteprandone, Interscafati, Bastia 3; Camerano 1; Vasto 0.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 637 volte, 1 oggi)