SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Renan Pippi ovvero: quando la voglia di giocare fa tre. Il centravanti carioca torna dopo una assenza di quasi un mese a rivestire la maglia rossoblu, anche se solo in allenamento, e lo fa a suon di tre gol pur giocando solo un tempo. Piccioni sta cercando di recuperare il suo bomber con molta attenzione. Difatti nel primo tempo della partitella l’attaccante si è limitato ad un lungo periodo di riscaldamento consistente in giri di campo. Nel frattempo “Baffo” riproponeva il 4-1-4-1 con Dazzi in porta, davanti a lui Pisano e Ferrini esterni, Moi e Bonfanti centrali. A mediano difensivo tornava Palladini.

A centrocampo Titone e Morini sulle fasce con Briglia ed il rientrante Olivieri al centro. Degli abituali titolari non facevano parte Tinazzi e Cigan dovendo scontare entrambi un turno di squalifica. Come punta di riserva è stato riproposto il figlio di Piccioni jr. Mentre fino a pochi mesi fa qualcuno sottolineava ironicamente che la Samb non era capace di fare gol neppure in allenamento da un paio di settimane a questa parte le reti fioccano. Così nel primo tempo andavano a segno Morini, Palladini e Piccioni. Nella seconda parte della sgambata in famiglia l’allenatore marchigiano sostituiva Magnani con Palladini, piazzando Briglia davanti alla difesa con Morini a fare da coppia centrale con Olivieri e Piccioni jr. lasciava il posto a Pippi.

L’attaccante brasiliano, dopo una quindicina di minuti di ambientamento, piazzava tre reti tutte di pregevolissima fattura dimostrando di avere recuperato in pieno ma, sopratutto, di voler ricominciare esattamente da dove aveva smesso, ovvero: segnando (a Portogruaro segnò due gol). A meno di sorprese o, facendo i debiti scongiuri, di infortuni dell’ultima ora la formazione dovrebbe essere questa: Dazzi, Pisano, Moi, Bonfanti, Ferrini, Palladini, Titone, Briglia, Olivieri, Morini, Pippi o Piccioni schierato per un tempo nel caso il carioca non avesse ancora i novanta minuti nelle gambe.

Dopo la sua uscita dal campo a Palladini è stata fissata una borsa di ghiaccio ad una gamba ma solamente per precauzione. Per il resto Piccioni avrà a disposizione l’intera rosa a parte Melchiorri e Tussi che venerdì si sottoporrà ad una ecografia per valutare l’andamento del suo reecupero.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.788 volte, 1 oggi)