MONSAMPOLO DEL TRONTO – Nella giornata di lunedì una pattuglia dei Carabinieri di Monsampolo si è recata in un casolare abbandonato in frazione Stella. All’interno hanno trovato tre cinesi tutti sprovvisti di documenti di soggiorno. Due di loro sono stati accompagnati in Questura per gli accertamenti del caso.

Per il terzo, di quarantacinque anni, sono invece scattate le manette in quanto è risultato essere stato colpito da provvedimento di espulsione dal territorio nazionale. L’atto è stato appurato risalire a ben due anni fa emesso dalla Prefettura di Brescia. Per lui si sono così spalancate le porte del carcere mandamentale di Marino del Tronto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 643 volte, 1 oggi)