SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Benché le due compagini picene abbiano vissuto settimane diverse dal punto di vista emozionale, entrambe sono riuscite ad agguantare il bottino previsto. Letteralmente una impresa quella che il Grottammare ha condotto a Recanati. Con una rosa falcidiata dalle squalifiche, i biancoazzurri sono riusciti ad imporsi. Aveva ragione il patron Pagnotti: «In campo si scende sempre in undici» e questi sono stati undici leoni. Torna a sorridere la classifica ma per riempire il quadro occorre ripetersi anche al Pirani.

Stratosferico inoltre questo Centobuchi. Dopo la vittoria nel derby, centra il bersaglio anche con la Maceratese. Non si fermano più i ragazzi di mister Izzotti che si avvicinano alle parti alte della classifica. L’arrivo di Mongardini e l’acquisto di Paschetta hanno portato una ventata di freschezza, di novità e voglia di fare sempre meglio. Siamo convinti che questo Centobuchi potrà dire la sua in questo campionato di serie D.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 639 volte, 1 oggi)