Centobichi-Macerataese 2-0
CENTOBUCHI: Freddi, Coccia, Alessandrini, Croceri, Corradetti, Marranconi, Frinconi, Simoni (83′ Calvaresi), Cardinali (77′ Paschetta), Smerilli, Francia (67′ Cesani).
A disposizione: Albanesi, Erbuto, Cappella, Del Grande. Allenatore: Izzotti
MACERATESE: Scuffia, Natalini, Ippoliti, Giugliano (50′ Meschini), Romagnoli, Benfatto, Juvalè, Biagioli, Monaco (55’Giuliani), Silipo, Scibilia.
A disposizione: Piergiacomi, Mengoni, Dario, Marini. Allenatore: Minuti
ARBITRO: Robilotta di Sala Consilina (Salerno)
MARCATORI: 27′ Croceri (C), 71′ Corradetti (C).
ESPULSI: 76′ Benfatto (M) per fallo da ultimo uomo.
Ammoniti: Croceri (C), Natalini (M), Biagioli (M).
Angoli: 3-5.
Recuperi: 1′ pt / 5′ st.
Spettatori: 400 circa di cui una cinquantina circa provenienti da Macerata.
MONTEPRANDONE – Quarta vittoria, seconda consecutiva e in casa, per un Centobuchi sempre più lanciato da quando Mongardini è il nuovo proprietario. Oggi la squadra di Izzotti ha avuto ragione di una buona Maceratese (unica squadra ancora a secco di vittorie) e fanalino di coda del torneo.
Primo tempo equilibrato dove i biancolecesti hanno avuto il merito, dopo un inizio un pò contratto, di prendere in mano la partita e sbloccarla con Croceri per poi controllarla fino al sigillo finale di Corradetti nella ripresa.
Botta e risposta al 12′ con un grande slalom di Juvalè, serve in area Monaco che solo dinanzi la porta colpisce debolmente facendosi respingere da Freddi in uscita. Un minuto dopo capovolgimento difronte, Cardinali corre in campo aperto solo davanti a Scuffia incrocia male con palla che sfiora il palo sinistro.
Sembra il valzer dei gol mangiati quando al 17′ ancora, l’impacciato Monaco davanti a Freddi si fa fermare in due tempi senza trovare la forza per batterlo. Al 26′ Croceri ci prova da fuori, ma Scuffia, allungandosi chiude in angolo. Un minuto dopo botta da fuori stavolta di Francia che chiama l’estremo maceratese alla deviazione in volo sopra la traversa.
Il gol sembra nell’aria ed infatti sugli sviluppi del corner Corradetti sotto misura impegna Scuffia che non trattiene e Crocieri da pochi passi infila la rete ospite. La formazione ospite prova a reagire con una ubriacante serpentina sulla sinistra di Scibilia che mette in area, dove però il suo assist è intercettato dalla testa di Alesandrini che allontana.
Secondo tempo sonnacchioso in cui il Centobuchi è padrone del campo e la Maceratese prova sterili contrattacchi. Così al 71′ sugli sviluppi di un corner dalla destra Corradetti appostato sul primo palo appoggia di piatto in rete e poi corre ad abbracciare compagni, tifosi e panchina.
Al 73′ i biancorossi sfiorano il gol della bandiera dimostrandosi ancora una volta poco lucidi sotto porta, stavolta è il turno di Meschini che scarta anche Freddi in uscita ma non inquadra la porta. Al 75′ il Centobuchi ha l’occasione del tris quando Cardinali in area viene steso da Benfatto, il direttore di gara non ha dubbi e indica il dischetto espellendo il centrale maceratese per fallo da ultimo uomo.
Dal dischetto Smerilli si fa intercettare la conclusione da Scuffia che gli nega il classico gol dell’ex.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 523 volte, 1 oggi)