MONTEPRANDONE – Verso le ore tredici di domenica 16 novembre per cause ancora in corso di accertamento è scoppiato un incendio al vagone di un Tir addetto al trasporto di frutta. L’incidente è avvenuto in Via del Lavoro nella zona industriale di Centobuchi.

Il camion si trovava parcheggiato davanti ai magazzini della Gabrielli-Tigre quando alcuni dipendenti hanno visto del fumo uscire dalle paratie del grosso automezzo. A questo punto è scattato immediatamente  l’allarme ai Vigili del Fuoco che si sono prontamente recati sul posto con due automezzi e l’ausilio di sei uomini.

Mentre si stavano adoperando per iniziare le operazioni di spegnimento hanno visto sbucare dal posto di guida l’autista sotto choc. Questo perché lo stesso si era addormentato nell’abitacolo che nel frattempo si era talmente intasato di fumo da impedirgli perfino di intravedere le maniglie della porta.

Dopo attimi di comprensibile panico alla ricerca di una via di uscita lo stesso è riuscito ad aprire uno degli sportelli abbandonando nella fretta cellulare e portafogli all’interno. Ci sono volute due ore agli operatori dell’unità antincendio per domare le fiamme e riprendere il controllo della situazione.

Tuttavia il prodigarsi dei Vigili del Fuoco non ha impedito che l’intera cabina e parte del cassone andassero completamente distrutti così come l’intero carico di frutta composto da banane. Sul posto sono intervenuti, anche se per breve tempo, una pattuglia dei Carabinieri che, dopo aver fatto i dovuti sopralluoghi, hanno ritenuto di non procedere oltre.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 726 volte, 1 oggi)