SAN BENEDETTO DEL TRONTO – L’Istituto Alberghiero di Stato “Filippo Buscemi” di San Benedetto, sfata la teoria secondo cui gli studenti italiani sarebbero fra i più ignoranti del vecchio continente. Forse i nostri ragazzi non si applicano molto, ma quando decidono di tirare fuori tutte le loro conoscenze e l’orgoglio italiano, sono in grado di mettere in difficoltà chiunque.

E’ quello che hanno fatto i ragazzi dell’Alberghiero di San Benedetto, che hanno battuto nettamente un gruppo di studenti irlandesi della “Castleknock College” di Dublino, incontrati in un gioco on line nell’ambito del progetto “European on line learning”. Agli studenti delle due scuole, docenti stranieri, abilitati a condurre il gioco, hanno lanciato una serie di 12 quesiti, (uno per volta), sui temi della Comunità Europea, ai quali dovevano rispondere in un tempo massimo di 60 secondi.

I ragazzi coordinati dalla professoressa Leonella Ferrarini e incoraggiati dal Dirigente Scolastico, dottor Giovanni D’Angelo, hanno prevalso sugli irlandesi dimostrando anche molta intuizione su domande trabocchetto che potevano sembrare, a dir poco, bizzarre. Gli sconfitti, nel corso della chat conclusiva, durante la quale gli studenti dei due Istituti superiori si sono scambiati i saluti, hanno chiesto ufficialmente di poter incontrare nuovamente gli studenti dell’Alberghiero di Stato di San Benedetto, per la rivincita.

Dietro l’autorizzazione dei responsabili del progetto “European on line learning”, la contro sfida è stata concessa, ma si dovrà attendere il nuovo anno per concretizzarsi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 498 volte, 1 oggi)