SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Tanto tuonò che non piovve. Dopo un anno dalla sua iniziativa, la Fondazione Carisap recede ufficialmente dall’ipotesi di prendersi carico della riqualificazione del Ballarin.

In una nota, l’ente di Corso Mazzini ad Ascoli afferma: “Con riferimento al tentativo della Fondazione di realizzare un’opera urbanistica di elevato pregio architettonico, deliberata il 26 ottobre 2007, la Fondazione ha preso atto che, alla data del 31 ottobre 2008, non vi è stato alcun riscontro ad essa”.

Gli Organi della Fondazione, perciò, “all’unanimità, hanno quindi doverosamente preso atto della decadenza della proposta di donazione modale formulata al Comune di San Benedetto del Tronto che prevedeva il coinvolgimento del Prof. Tschumi, al quale anche è stata comunicata l’impossibilità, per la Fondazione, di conferire l’incarico.”

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 759 volte, 1 oggi)