CREMONA – Gianni Tormenti e la sconfitta di Cremona: sconfitta ma non disfatta, assolutamente. Ecco come la vede il numero uno rossoblu: «Abbiamo qualche rimpianto, ma siamo contenti del fatto che la squadra ha ancora dimostrato di potersi battere contro chiunque. Questa era una compagine forte, ma riteniamo che un pareggio sarebbe stato giusto. La classifica? Ancora rimane corta, ma domenica bisogna assolutamente battere la Pro Sesto che scenderà al Riviera».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.100 volte, 1 oggi)