SANT’EGIDIO ALLA VIBRATA – L’ennesimo incidente sul lavoro ha causato la morte di un giovane albanese di 22 anni, Gerald Meta, residente a Sant’Egidio alla Vibrata. La tragedia è avvenuta a Spoltore, in provincia di Pescara, dove il ragazzo stava lavorando come operaio in un cantiere edile: in base alle prime ricostruzioni dell’incidente, all’improvviso il braccio meccanico di una gru si sarebbe staccato durante le operazioni di smontaggio, travolgendo il giovane che è rimasto schiacciato. Immediati i soccorsi sopraggiunti sul posto, con l’intervento anche di un elimobile, ma per il muratore non c’è stato nulla da fare.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 643 volte, 1 oggi)