SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Coniugare la tradizione all’innovazione, per promuovere e valorizzare l’artigianato piceno. La Consorzio Piceni Art For Job, ente accreditato dalla Regione Marche per lo svolgimento di attività formative, ha presentato giovedì 6 novembre i nuovi corsi della Scuola d’Artigianato, rivolta all’aggiornamento degli artigiani e alla formazione di nuovi operatori del settore.

Gli ambiti artistici e le tecniche che i corsi esplorano sono i più vari. Modellazione e decorazione artistica della ceramica, doratura e intarsio, per familiarizzare con le tecniche della tradizione. Design del gioiello, lavorazione dei metalli preziosi, gemmologia e incastonatura. Informatica, cad/cam, marketing e comunicazione per l’aggiornamento progettuale, l’innovazione di prodotto e la sua promozione sui mercati internazionali.

La presentazione dei corsi dell’annualità 2009 è stata organizzata presso la sede della Roland DG Mid Europe, azienda del campo delle periferiche per la grafica.

Si punterà sull’unione fra tradizione e innovazione e sulla nuova figura dell’artigiano tecnologico, il nuovo soggetto professionale che dovrà unire la confidenza con la materia e la padronanza della tecnica, con i vantaggi della tecnologia più avanzata, grazie alla quale cresce, si specializza, si distingue e acquisisce competitività.

La Scuola d’artigianato del Consorzio Piceni Art For Job si svolge nella nuova sede inaugurata a giugno a San Benedetto, in zona Sentina.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.607 volte, 1 oggi)