Su Riviera Oggi in edicola servizio e foto sull’Under 19 e sulla sezione di Grottammare

MONTEGRANARO – Un passo indietro: a Montegranaro va in scena un netto ko per l’Adriatica Bitumi Basket Club San Benedetto, battuta per 79-57 al termine di una gara a senso unico. Complici anche i soliti problemi fisici, i sambenedettesi non sono stati praticamente mai in partita, mentre ai padroni di casa, sospinti dal “cecchino” Pasqual, è riuscito praticamente tutto. «Abbiamo disputato il peggior match dall’inizio del campionato – spiega il presidente del Basket Club San Benedetto, Tonino Valori – Sin dall’inizio siamo stati incapaci di impensierire i nostri avversari, anche a causa di una pessima serata al tiro. Speriamo ora di rifarci sabato, ma la Spider Fabriano non sarà certo un cliente facile».
A Montegranaro il match si decide praticamente nel primo quarto. I padroni di casa spingono sull’acceleratore e colpiscono da tutte le posizioni, mentre tra i ragazzi di coach Poggi il solo Mattioli prova a tenere botta (29-15). Nel secondo l’Adriatica ritrova un po’ di smalto con Falà, ma non abbastanza per recuperare il divario (45-30) e, al rientro sul parquet, sprofonda fino a -26 (67-41). Gli ultimi 10’ non cambiamo la sostanza del match. La sconfitta tiene ferma l’Adriatica Bitumi a quota otto punti di una classifica comunque ancora corta (guidano Chiaravalle e Pisaurum con dodici punti). Dopo due ko consecutivi serve però tornare alla vittoria.

MONTEGRANARO – ADRIATICA BITUMI BASKET CLUB SAN BENEDETTO 79-57

MONTEGRANARO: Bolognini 15, Quarchioni 7, Riciputi 7, Camerlengo 2, Pieralisi 14, Di Angilla 5, Pasquale 23, Rinaldetti 6, Di Chiara, Poro. All. Pagliariccio
ADRIATICA BITUMI BASKET CLUB SAN BENEDETTO: Falà 9, Mattioli 18, Martinez 8, Valori 6, Christ 6, Grossi 3, Camerano 5, Cameli, Bruni 2, De Angelis. All. Poggi
Arbitri: Iacomucci (Pesaro) e Rosati (Pesaro)
Parziali: 29-15, 45-30, 67-41

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 553 volte, 1 oggi)