ATTO DI INDIRIZZO BALLARIN.doc SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nella seduta Consigliare di giovedì la vicenda Ballarin ha scatenato una ridda di accuse tra maggioranza e minoranza con reciproche battute ironiche tra i componenti della stessa. Sono volate parole come “collaborazionismo”, con le quali Bruno Gabrielli del Pdl ha accusato il gruppo dell’Udc (nella persona di Pino Nico) per aver presentato una mozione in appoggio all’iniziativa di riqualificare il Ballarin, accettando la proposta della Fondazione Carisap.

L’accusa, anche se non rivolta nè a lui nè alla sua coalizione, ha fatto andare su tutte le furie il sindaco Giovanni Gaspari che ha definito incivile il termine “collaborazionismo”. Sempre per il Ballarin il consigliere di minoranza Giorgio De Vecchis ha criticato il presidente dell’Assemblea Giulietta Capriotti per non aver informato a dovere i consiglieri sull’evolversi della vicenda dai suoi inizi.

Nel tentativo di rendere un servizio a tutte le parti interessate alleghiamo l’Atto di Indirizzo così come sarà presentato nella prossima seduta Comunale del 17 novembre. Il testo è stato redatto dal primo cittadino Giovanni Gaspari, con l’aiuto di tecnici, tra i quali l’avvocato Giovanni Alleva.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 499 volte, 1 oggi)