ASCOLI PICENO – Torna anche quest’anno ad Ascoli, l’importante evento del Trekking Urbano, organizzato dall’Associazione PicenoGuide e promosso dal Comune di Ascoli Piceno. I partecipanti potranno godere, gratuitamente, alle ore 17 di venerdì 31 ottobre, di un insolito percorso storico-artistico della città accompagnati da guide abilitate della Provincia.

L’affascinante itinerario prevede una camminata di circa 3 ore, con partenza da Porta Gemina (Piazza Cecco d’Ascoli), per visitare importanti monumenti, generalmente esclusi dai circuiti turistici. Si salirà così fino alla Fortezza Pia, antico baluardo difensivo situato nel punto più alto della città, per poi passare al Colle dell’Annunziata e quindi al quartiere della Piazzarola, dove ammirare la bellissima Chiesa di Sant’Angelo Magno. Si ridiscenderà fino alla Chiesa di San Gregorio Magno, con la sua facciata ricavata dal fronte di un tempio pagano dedicato alla dea Iside, alla Chiesa romanica di San Vittore, fino al Forte Malatestiano, edificio fortificato, ricostruito nel ‘500 su progetto di Antonio da Sangallo. Percorrendo buona parte dell’antico decumanus maximus, la passeggiata terminerà in Piazza del Popolo, elegante salotto del capoluogo piceno.
Il Trekking urbano è un’iniziativa nata qualche anno fa nel Comune di Siena, che per primo ha sviluppato questa formula di turismo sostenibile: decongestiona i centri monumentali, privilegia panorami e monumenti meno conosciuti e spinge turisti e cittadini a sfruttare la città anche come veicolo di salute, attraverso l’atto del camminare. Quest’anno, sul tema di “Trekking e misteri: camminare in città nella notte di Ognissanti” hanno aderito al progetto ben 33 Comuni della penisola.

Per info e prenotazioni: 0736.298334-298204; e-mail: turismo@comune.ascolipiceno.it; WEB: www.picenoguide.it

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 637 volte, 1 oggi)