SAN BENEDETTO DEL TRONTO – In Eccellenza, due turni di stop a Quatrini e Santoro (Monturanese), Patacchini (Vis Macerata). Un turno a Liberati (Monturanese), Ramini (Osimana), De Filippi (Vigor Senigallia), Del Moro (Cagliese), Damiani (Castelfrettese), Federici (Jesina), Servi (Urbino).
In Promozione, due giornate a Panti (P.S.Elpidio), Pezzoli (Porto d’Ascoli), Paoli (F.Pesaro). Una giornata Tiburzi e Pezzani (Petritoli), Della Rocca e Nicolini (S.O.Centinarola), Camaioni (Vis Carassai), Vivani (A.Piceno), Ricci (Grottese), Filipponi (Porto d’Ascoli), Tamburini (Corridonia), Capra (Falconarese), Vezzosi (F.Pesaro), Supe (Folgore), Menghi (S.Numana), Re (Trodica), Serangeli (Urbisalviense), Belelli (Vallesina).
Ammenda di euro 1000 alla società Petritoli per “aver durante la gara alcuni propri sostenitori insultato i giocatori della squadra avversaria rivolgendo reiterate frasi di stampo razzista ad un giocatore di colore”.
In Prima Categoria, fermati per due gare Tedesco (Camerano), Auriemma (Jrvs Ascoli). Fermati per una gara Ugolini (A.Gallo), Serafini (A.Montefelcino), Paolinelli e Tedesco (Camerano), Pomioli (Campiglione), Grioli (H.Recina), Ripani (Monsampietro), Matassini (O.Stazione), Marino (Pieve di Cagna), Barbieri (Urbinelli), Malizia (Ripa), Siliquini (Amandola), Boria (Borghetto), Strappa (B.C.Dorica), Pasculli e Tamburini (Acqualagna), Amabili e Mozzoni (Acquaviva), Carotti (Villa Musone).
Ammenda di euro 120 alla società Monsampietro per “comportamento gravemente offensivo e minaccioso di alcuni propri sostenitori nei confronti dell’arbitro durante la gara”.
Ammenda di euro 60 alla Vis Stella per “reiterate frasi offensive ed irriguardose rivolte all’arbitro durante la gara dai propri sostenitori”.
Ammenda di euro 50 alla società Amandola per “aver permesso ad estranei di sostare nello spazio antistante gli spogliatoi nonostante l’invito del Commissario di Campo a tenere chiusi i cancelli di accesso agli stessi”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 384 volte, 1 oggi)