SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Finalmente buone notizie dall’infermeria della Samb. Con tutti gli scongiuri del caso domenica Piccioni potrà disporre di quasi tutto l’organico. Unico dubbio le condizioni di Pippi e Tussi oltre alla mancanza certa di Moi per squalifica dovuta a somma di ammonizioni.

L’attaccante ha ricominciato a fare esercizi in palestra e a provare qualche scatto ma scenderà in campo solo se le avrà recuperato totalmente, cosa che al momento non è ancora certa. Tussi deve ancora smaltire a pieno il problema muscolare che lo affligge. Nell’allenamento odierno, questa volta al “Riviera”, in vista della partita interna contro il Monza si è rivisto un Briglia fresco e pimpante.

Moi, Palladini, Tinazzi, Ferrini hanno svolto lavoro a parte. Ma nessun allarme. E’ solo un turno di preparazione diversa già programmato. Neanche Bonfanti, che ha rimediato un pestone al pollice, desta particolari apprensioni. Unico infortunio di lungo corso resta quello del giovane attaccante Melchiorri alle prese con una pubalgia ed attualmente in cura a Forlinpopoli presso il dottor Clerici.

Durante la sgambata si è assistito a divertenti siparietti a base di scherzose schermaglie a bordo campo tra i giocatori. E di pronte pacche sulle spalle o strette di mano dopo uno scontro un pò sopra alle righe. Se la compattezza di un gruppo si nota anche da particolari all’apparenza insignificanti si può dire con certezza che quella della Samb è senza dubbio sulla buona strada.

Intanto per la prossima seduta del giovedì si prospetta di nuovo la locazione del vicino campo Europa. Non ci stancheremo mai di sottolineare la potenziale pericolosità di quel terreno. Dovrà farsi male qualche giocatore prima che si riesca a trovare una soluzione adeguata ?

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.207 volte, 1 oggi)