SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La famiglia affidataria deve sostenere e aiutare la crescita del bambino accolto nel nuovo nucleo familiare. Il corso di formazione organizzato dai quattordici Comuni dell’Ambito 21 e dalla Zona 12 dell’Asur, tra cui San Benedetto, e da alcune associazioni del territorio (Petali Azzurri Onlus, Centro Famiglia, Homo Viator-Tu Sei, Papa Giovanni Paolo II Onlus, Antropos), discute delle tematiche inerenti l’affido familiare e l’adozione. Il primo incontro è in programma per mercoledì 29 ottobre alle ore 20,30, presso i locali della scuola elementare del Paese Alto (Terzo Circolo didattico).

Gli incontri sono rivolti a tutte le famiglie affidatarie e a chiunque sia interessato ad avvicinarsi a tale esperienza. Il calendario degli incontri prevede il 29 ottobre, “I disturbi del comportamento in età evolutiva e problematiche osservabili nei bambini in affido”, il 12 novembre “L’affido in Italia: dalle prime esperienze all’attuale normativa giuridica, il 19 novembre “Genitori e genitori affidatari oggi”, il 26 novembre “La nascita del sé e lo sviluppo emotivo-affettivo del bambino”, il 3 dicembre “Attaccarsi per crescere e separarsi per crescere: la teoria dell’attaccamento e le conseguenze della separazione-privazione delle cure materne secondo Bowlby”, infine il 10 dicembre “Modalità di intervento e “buone pratiche” nella relazione intrafamiliare con il bambino in affido”.
I corsi si svolgeranno dalle 20,30 alle 22,30 presso la scuola elementare del Paese Alto. Per informazioni: associazione “Petali Azzurri Onlus”, via Mattioli, San Benedetto, tel. 346.4240667 – Ambito Territoriale Sociale n. 21 presso il Comune di San Benedetto tel. 0735.79434

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 923 volte, 1 oggi)