MARTINSICURO – «Le accuse nei miei confronti sono di una falsità incredibile»: così Abramo Di Salvatore commenta la denuncia che ha ricevuto da parte di Giulio Cesare Matè, ex capo della Polizia Municipale di Martinsicuro, attualmente dirigente del settore Protezione Civile, che in un esposto presentato alla Questura di Teramo lo accusa di avergli proposto un avanzamento al massimo livello dirigenziale in cambio di un prepensionamento. Sulla vicenda la Procura ha aperto un’inchiesta e sono già stati acquisiti alcuni documenti in Comune e sentiti testimoni citati nell’esposto-denuncia.

«Non appena avrò l’opportunità di parlare con il magistrato – ha proseguito il primo cittadino – chiarirò la mia posizione. Matè già ricopre il massimo livello per un pubblico dipendente e quindi non avrei potuto promettergli qualcosa di più. La vicenda, comunque, è piuttosto complessa e ho completa fiducia nella magistratura. Attendo quindi di essere sentito in Procura, anche perché dietro questa vicenda ci sono altri fatti che dirò nelle sedi opportune».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 672 volte, 1 oggi)