RIPATRANSONE – La riforma “Gelmini” preoccupa gli amministratori del comune ripano: occorre trovare una soluzione per evitare la chiusura delle scuole con meno di 50 alunni. Il sindaco Paolo D’Erasmo ha fissato un incontro presso la Sala di Rappresentanza del Comune per venerdì 24 ottobre alle 21, con gli amministratori comunali, con il dirigente scolastico dell’ I.S.C. di Ripatransone, con il personale docente e con i genitori della scuola per l’infanzia Valtesino e San Savino per valutare un’azione congiunta volta ad evitare la chiusura delle strutture scolastiche.

Il nuovo testo normativo “Gelmini” determina il dimensionamento e la razionalizzazione dei complessi scolastici, stabilendo la chiusura delle strutture con meno di 50 allievi. Quindi, per evitare la chiusura di molte scuole della Provincia, il Sindaco D’Erasmo, a nome di una delegazione dei Sindaci del Piceno, ha chiesto un incontro con il Prefetto di Ascoli.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 607 volte, 1 oggi)