ASCOLI PICENO – La caccia al fringuello è sospesa: è stata accolta la richiesta di sospensione inoltrata dal Wwf al Tar delle Marche. La sezione regionale dell’associazione si era rivolta al Tar per chiedere l’annullamento della deliberazione regionale numero 963 dello scorso 14 luglio che disponeva il prelievo in deroga del fringuello dal 6 ottobre al 16 novembre 2008 per contravvenzione delle norme comunitarie.

La sentenza del Tar, immediatamente esecutiva, ha accolto la richiesta del Wwf accertando l’effettiva violazione della direttiva europea che prevede precise casistiche per la concessione della deroga e la classifica come provvedimento eccezionale e comunque limitato a piccole quantità da attivare solo in via straordinaria sulla base di motivazioni esplicite.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 509 volte, 1 oggi)