PESARO – Prosegue la strage di centauri sulle strade. Un nuovo morto, stavolta non nelle strade sambenedettesi, ma sempre di un cittadino piceno si tratta. Domenico Camaioni, 35 enne di Monsampolo del Tronto, è morto andando a finire con la sua moto contro una palizzata, nella notte di sabato, presso Mercatello sul Metauro, in provincia di Pesaro-Urbino.
Alle tre di notte l’uomo ha perso il controllo della sua moto Bmw in una curva. Stava tornando da un raduno motociclistico a Sant’Angelo in Vado, nell’ambito della Fiera del Tartufo. Sembra tra l’altro che il giovane, assieme a dei compagni, avesse previsto di fermarsi nell’urbinate per evitare le insidie di un viaggio più lungo.
I soccorsi non sono riusciti a salvargli la vita. Camaioni, che lavorava come artigiano, è deceduto a bordo dell’ambulanza che lo stava trasportando in ospedale.

Il fratello di Camaioni era molto conosciuto in città: il fratello gestiva un bar a Stella di Monsampolo, il South Park, sulla Salaria.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 3.064 volte, 1 oggi)