SAMB: Dazzi, Tinazzi, Forò, Palladini, Moi, Bonfanti, Titone, Ferrini, Pippi, Olivieri, Magnani. A disposizione: Ascani, Servi, Pistillo, Tussi, Cigan, Morini, Caselli. Allenatore Enrico Piccioni.

PADOVA: Cano, Carbone, Falsini, Faisca, Giovannini, Pederzoli, Filippini, Bovo, Varricchio, Gentile, Rabito. A disposizione: Facchin, Petrassi, Cotroneo, Baccolo, Lewandowski, DI Nardo, Gasparello. Allenatore Carlo Sabatini.

Arbitro: Davide Massa di Imperia (Amoretti di Imperia – Schenone di Genova).

NOTE: giornata nuvolosa, temperatura 15° C. Prato in pessime condizioni. Poche le presenze allo stadio: tra l’altro i botteghini sono chiusi, cosa che ha impedito a molti tifosi di entrare nello stadio. Vento di tramontana. Una cinquantina i tifosi del Padova, a causa dei quali si sono chiusi i botteghini prima della partire.
PRIMO TEMPO

La Samb attacca verso nord. Padova con divisa totalmente bianca, con i bordini rossi. Samb con il 4-1-4-1, con Palladini davanti alla difesa, Ferrini terzino sinistro, Olivieri trequartista, Titone esterno destro, Magnani a sinistra e Pippi centravanti. Padova con il 4-3-3, Varricchio centravanti appoggiato da Rabito.

7′ Traversa del Padova: cross lungo di Filippini con la palla che prende una strana traiettoria che supera Dazzi: il pallone si stampa sulla traversa e poi rientra in campo.

9′ Tifo della curva di casa, anche se inizialmente ci sono stati dei cori contrari alla società e a mister Piccioni.

10′ Bel duello, molto fisico, in questi primi minuti, sulla corsia sinistra, tra Ferrini e Filippini.

11′ Pippi fuori dal campo per un dolore alla coscia sinistra. Non riesce a rientrare. Peccato.

13′ Cigan al suo posto, schierato centravanti.

17′ “Leone” Palladini: recupera palla sulla mediana e scavalla per quaranta metri palla al piede prima di subire fallo.

19′ Samb in pressing costante e pubblico caldo: situazioni pericolose in area padovana, con Cano costretto ad uscire a vuoto, la difesa si salva.

21′ Samb che fino ad ora ha tenuto bene il campo, anche se il centrocampo padovano sembra davvero di categoria superiore. Forse vedremmo meglio l’inversione di fascia tra Titone e Magnani.
21′ Ecco il Padova: punizione di Filippini, ben tagliata, sulla palla si avventano i giocatori del Padova ma Varricchio e Giovannini, a tu per tu con Dazzi, non arriva a toccare la palla.

28′ Ammonito Olivieri per un fallo su Filippini. Molto falloso il numero 10 rossoblu, che comunque non sta demeritando.

30′ Numero di Olivieri: controlla un lungo lancio in area, si accentra e si incunea tra due avversari, purtroppo arriva alla conclusione sbilanciato, pallone alto.

32′ Padova all’attacco su disattenzione di Moi e Tinazzi, che si ostacolano a vicenda poi salvano in angolo.

33′ Fischi per l’arbitro, già contestato in precedenza per troppe punizioni non assegnate alla Samb. Su un bel contropiede di Olivieri, con la Samb proiettata in attacco, netto fallo su Magnani lanciato in area. Niente punizione, pubblico e giocatori inviperiscono, Moi ammonito. Il minuto successivo altre due decisioni molto contestate.

37′ Piccioni finalmente cambia le fasce di gioco di Magnani e Titone.

39′ Bel contropiede padovano, Bonfanti salva in angolo. Sul corner conclusione forte, da dentro l’area, di Bovo, Cigan respinge in angolo.

40′ Padova pericolosissimo: angolo di Filippini, palla rimesso in area, Varricchio stoppa in area, solo, Bonfanti rinviene e salva ancora in angolo.

42′ La Samb invoca il rigore: bellissimo lancio verticale di Ferrini per Cigan, che si insinua tra Faisca e Cano in uscita, e tocca con la testa anticipando il portiere in uscita, che però frana su di lui. Per l’arbitro tutto regolare, ma sinceramente sembrava rigore con conseguente espulsione di Cano. Fischiatissimo Massa.

43′ Espulso il medico sociale della Samb Capriotti che, entrato in campo per medicare Cigan, aveva evidentemente reclamato contro l’arbitro.

45′ Atmosfera surriscaldata al Riviera. Due minuti di recupero.

COMMENTO PRIMO TEMPO Una combattiva Samb tiene testa ad un forte Padova. La squadra biancoscudata dimostra di avere un fortissimo centrocampo e anche degli attaccanti di categoria. Ottimo controllo di palla, giocate spesso di prima, e una potenza fisica che sui calci piazzati può fare la differenza. I rossoblu si sono trovati senza attaccante dopo 13 minuti, e, pur non impegnando mai seriamente Cano (ma lo stesso si può dire per Dazzi), hanno creato almeno tre situazioni pericolose, l’ultima delle quali, con la coppia Ferrini-Cigan, meritava probabilmente il calcio di rigore e l’espulsione di Cano. Secondo noi Piccioni dovrebbe invertire le fasce di Magnani e Titone, e inserire Pistillo in difesa per spostare Ferrini al centrocampo, dove la Samb ha urgente bisogno di centrimetri e chili per arginare la forza dei padovani.

SECONDO TEMPO

1′ Cambio nel Padova: il giovanissimo Lewandoki al posto di Rabito.

2′ Varricchio controlla in area e cade; ma il contatto di Bonfanti sembrava veramente tenue.

2′ Contropiede di Titone, fermato fallosamente, ma Massa non ammonisce.

7′ Buona Samb sulla destra: cross di Tinazzi, Magnani solo nell’area piccola prova la rovesciata ma cicca il pallone. Peccato!

11′ Conclusione dalla distanza di Filippini, ma la traiettoria è completamente sballata.

11′ Bonfanti ancora in anticipo su Varricchio. Ottima la prova del difensore, che nelle ultime giornate si fa notare sempre tra i migliori.

13′ Ammonito Giovannini.

16′ Morini in campo al posto di Magnani. Applausi per lui, autore di una prova generosa. Peccato per l’occasione fallita.

18′ Pericolosa azione del Padova frutto di un rimbalzo che ha colpito l’arbitro, ma Moi è gigantesco su Filippini costringendolo ad allargarsi.

19′ Ammonito Ferrini per un brutto fallo su Filippini.

20′ Fallo di reazione di Carbone su Titone: lo colpisce con un calcio nel sedere. Naturalmente Massa e i suoi collaboratori non vedono nulla. Veramente vergognosa la prova della terna arbitrale.

23′ Tussi al posto di Forò. Il giovane rossoblu ci ha messo tanto impegno ma è stato sovrastato dai più potenti centrocampisti avversari.

24′ Moi si perde Varricchio nell’area piccola, colpo di testa a schiacciare, bravo Dazzi in tuffo a ribattere.

25′ Bellissima conclusione di Palladini dai 25 metri, tiro al volo di esterno destro, Cano si distende in tuffo e con la punta delle dita alza sopra la traversa.

29′ Di Nardo al posto di Filippini.

30′ Proprio Di Nardo si crea una pericolosa occasione anticipando Bonfanti, calcia dai venti metri di sinistro, conclusione alta.

Il Padova è salito di tono con l’ingresso di Di Nardo: Varricchio è meno solo e il centrocampo trova più sbocchi offensivi. Sono scesi, invece, Olivieri e Titone, che hanno speso molto.

33′ La Samb soffre da matti: Di Nardo fa il diavolo a quattro, serve di petto Varricchio che ritarda la conclusione, il suo tiro poi è centrale.

34′ Baccolo al posto di Gentili.

37′ La Samb si fa rivedere in avanti, cross di Tinazzi ma Morini non è lesto alla zampata in una mischia.

39′ Occasionissima del Padova: Falsini serve in verticale Varricchio che, appena entrato in area, calcia di prima, di sinistra, la palla supera di pochissimo la traversa.

40′ Incredibile: una Samb crollata fisicamente dà il colpo da ko al Padova: gran cross di Morini dalla sinistra, Cigan è bravissimo a proiettarsi sul secondo palo e, di testa, insacca. 1-0.

43′ Il Padova non demorde: Baccolo serve perfettamente Varricchio in area, l’attaccante manca il controllo davanti a Dazzi.

44′ Ammonito Titone.
44′ Incredibile al Riviera. La Samb era sulle ginocchia, con alcuni giocatori stremati, e il Padova, con Di Nardo e Varricchio, minacciava di suonarle. Invece in un contropiede vecchia maniera, ecco l’acuto della coppia Morini-Cigan, entrambi partiti dalla partita. E finalmente il Riviera urla! Finalmente un gol in casa!

4 minuti di recupero.

47′ Ammonito Varricchio. L’attaccante si è fatto notare per i gol sbagliati e per un eccesso di nervosismo nel finale.

50′ Palpitazione finale: a tempo scaduto Lwandoski di testa sfiora la rete.

E’ finita! La Samb torna a vincere anche in casa!

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.486 volte, 1 oggi)