CUPRA MARITTIMA – È finalmente partita a Cupra Marittima la raccolta differenziata dell’umido nella zona campione relativa ai quartieri Europa, Bugiardini e via Piero della Francesca. È l’assessore all’ambiente Matteo Gualano ad illustrare la situazione: «Dopo alcuni incontri di pianificazione con la Picenambiente e i comitati di quartiere, siamo partiti con la raccolta dell’umido. Ho riscontrato subito grande interesse e partecipazione da parte dei cittadini».

«Mi sono pervenute anche segnalazioni – aggiunge – circa comportamenti sbagliati nel conferimento dei rifiuti nei cassonetti dell’umido come: rifiuti contenuti all’interno di sacchetti di plastica, lattine e cartoni. Questi casi isolati vanno a danneggiare lo spirito ed il giusto fine della raccolta differenziata. È bene ricordare, infatti, che il rifiuto umido deve essere contenuto in appositi sacchetti di carta contenuti all’interno del kit consegnato alle famiglie».

Prosegue Gualano: «Vorrei lanciare una sfida ecologica con l’auspicio di poter garantire, in breve tempo, uno stile di vita basato sul concetto di sostenibilità e sulla convinzione che tutelare l’ambiente in cui viviamo significa garantire una maggior qualità di vita a tutti noi e una maggiore salubrità del nostro territorio».

«Sto preparando inoltre – conclude l’assessore – un opuscolo che sarà consegnato a tutti gli abitanti di Cupra in cui è riportato il giusto comportamento da tenere per il conferimento dei rifiuti e le idonee modalità per gettarli nei rispettivi contenitori allestiti per la raccolta differenziata. Tra circa un mese mi verranno consegnati i primi dati sulla raccolta e sono sicuro di ottenere i risultati sperati».

L’assessore ricorda agli abitanti dei quartieri Europa, Bugiardini, via Kennedy e via Piero della Francesca che non hanno ancora ricevuto il kit dell’umido, che possono ritirarlo presso il Comune durante la mattinata dalla 10:30 alle 13:30.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.176 volte, 1 oggi)