ASCOLI PICENO – Dal 18 ottobre partirà un’iniziativa contro le stragi del sabato sera promossa dall’Amministrazione Provinciale con la collaborazione delle società di trasporto Start, Steat Transfer.
I giovani potranno infatti recarsi in discoteca a costi ridotti avvalendosi del mezzo pubblico ed evitando, quindi, di utilizzare l’auto con tutti i possibili rischi connessi. Ogni sabato, i bus effettueranno corse serali su due linee: una dall’interno del Fermano (partenza da Piane di Falerone) verso il mare con destinazione Porto Recanati dove si trovano due importanti locali notturni, l’altra da Ascoli che, percorrendo la Salaria verso la riviera, avrà come destinazione un noto locale di Grottammare.

Il progetto, denominato “D.N.P. (Disco No Problem) – inverno 2008/2009” è stato presentato dal presidente della Provincia Massimo Rossi, dall’assessore alle Politiche Sociali Licia Canigola e da Giorgio Minicucci, responsabile della ditta “Migamma Show” di Falerone che, avvalendosi dell’agenzia di viaggio “Doradel Travel” si occuperà di tutti gli aspetti organizzativi del trasporto.

«Il progetto avrà una durata sperimentale di 3 mesi – ha spiegato Minicucci – abbiamo già testato in passato il servizio ricevendo attestati di apprezzamento da parte di genitori e ora riproponiamo quest’iniziativa in maniera più ampia».

I giovani potranno prenotarsi sia telefonicamente, sia online e, in tal caso, potranno ottenere anche l’emissione del biglietto elettronico. In ogni bus, inoltre, sarà presente un accompagnatore che controllerà, con la lista prenotazioni, le salite all’andata, ma soprattutto quelle del rientro avvertendo i genitori in caso di problemi di qualsiasi natura. Il costo del servizio sarà di 5 euro a persona, tutti i trasportati saranno registrati con un modulo di assunzione di responsabilità scaricabile da internet contenente dati, numeri di telefono personali e del genitore, il quale dovrà anche firmare il modulo in caso di utente minorenne che, comunque, dovrà avere almeno 16 anni. Per chi viaggerà con il bus, sono previste agevolazioni sui biglietti d’ingresso concordate con i gestori delle discoteche e funzionerà anche un servizio di prenotazione tavoli.

I bus faranno tappa lungo il percorso nei “D.N.P. Point”, in gran parte pubblici esercizi già luoghi di ritrovo dei ragazzi che avranno funzione di punto di riferimento per le salite, la prenotazione e vendita dei biglietti e soprattutto di intrattenimento e ristoro prima della partenza.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.799 volte, 1 oggi)