SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Giunta Comunale, in seduta plenaria, ha deciso con votazione unanime di rinunciare alla “servitù di passaggio pedonale pubblico” all’interno della Galleria Piunti, che collega le centrali via XX Settembre e via Crispi. Tra i motivi il fatto che le obbligazioni patrimoniali assunte dalla passata amministrazione, avendo un contenuto indeterminato sono divenute, in sede di esecuzione, “troppo onerose”.

Inoltre, la prolungata chiusura della galleria protrattasi dal 2004 al 2008 (causa lavori di ristrutturazione) lascia presupporre che di fatto, recita la delibera, “non vi è una effettiva necessità da parte della collettività di utilizzare detto passaggio”. Così non la pensa però l’esponente di minoranza Pasqualino Piunti il quale definisce «assurda» la delibera.

L’ex vice sindaco smentisce la poca utilità pubblica ricordando come furono proprio gli abitanti e commercianti di via Crispi, a richiedere presso l’allora amministrazione Martinelli, di addivenire ad una “transizione” con la famiglia Piunti riguardante la “servitù per passaggio” della galleria omonima che dalla strada in questione permette l’accesso a via XX Settembre.

Nella firma della stessa, avvenuta il 2 gennaio del 2001, tra gli estremi dell’accordo si stipulava, tra l’altro, che il Comune si impegnava a corrispondere annualmente una somma di 3.360 euro per la pulizia del passaggio e 17.295 euro per il rifacimento della pavimentazione.

«Si premurano di sacrificare un’opera di sicuro ritorno pubblico – precisa Piunti – a fronte di una spesa tutto sommato sostenibile mentre non esitano a spendere 9.500 euro di denaro pubblico per un sofa che vada ad abbellire l’ufficio del sindaco». Altro spunto per l’ironica protesta da parte del consigliere del Pdl è dato dalla motivazione secondo la quale il non utilizzo della galleria da 2004 al 2008 ne determina di fatto la poca utilità pubblica. «E’ come dichiarare di poca utilità un bagno pubblico – commenta Piunti – solo perchè, per un periodo, nessuno ha sentito il bisogno di usarlo».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.075 volte, 1 oggi)