SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Grazie alla collaborazione con l’assessorato alla Cultura di San Benedetto, il Bitches Brew Jazz Club ha fissato la nuova stagione di concerti in una sede differente da quella storica dell’Hotel International, ovvero al Teatro Concordia. Messo a disposizione dall’Amministrazione comunale, esso ospiterà i 12 concerti in programma. Il 1° novembre, unica data italiana, aprirà la rassegna il Patricia Barber Quartet, che presenterà l’ultimo lavoro ,”The Cole Porter Mix”, un tributo a Cole Porter, che la Barber stessa asserisce di aver sempre considerato il suo compositore preferito. I musicisti che compongono il Quartetto sono i suoi collaboratori storici: Neal Alger alla chitarra, Michael Arnopol al basso e Eric Montzka alla batteria.
A seguire, il 7 novembre sarà la volta del Scott Kinsey Group (con un richiestissimo Scott Henderson alla chitarra) e il 10 dicembre quella del Jamie Saft Trio, che eseguirà brani di Bob Dylan in chiave rivisitata.La novità di quest’anno, oltre alla già citata nuova sede, sarà l’abolizione della tessera di iscrizione (necessaria, negli anni precedenti, per accedere ai concerti), cosicché il costo del biglietto, fatto salvo qualche evento particolare, sarà di 15 euro.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 676 volte, 1 oggi)