ASCOLI PICENO – La tecnologia inizia a fare capolino anche nel Piceno. L’ultima novità è ad Ascoli, dove le notifiche agli amministratori comunali verranno trasmesse tramite sms e rete Internet.«Questa procedura – ha spiegato l’assessore Gianni Silvestri – eliminerà l’attività dei messi comunali nonché la stampa della documentazione cartacea che è tuttavia consultabile, dal momento della notifica, via Internet».La notifica tramite sms verrà gestita dal sistema regionale “Cohesion“: gli amministratori riceveranno il messaggio di notifica, confermeranno la ricezione con un sms di avvenuta notifica e potranno consultare in qualsiasi momento i documenti on-line.

Questo sistema è stato adottato da Roma nel 2006, mentre a Lurate Caviccio, un paese in provincia di Como, anche i cittadini possono ricevere sms su argomenti di loro interesse, come notizie sulle biblioteche, sugli eventi, servizi sociali ecc..

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 407 volte, 1 oggi)