SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Una domenica intensa per il rugby sambenedettese, a cui il settimanale Riviera Oggi in edicola da lunedì sera dedica una pagina con foto a colori.


Ecco nel dettaglio risultati e brevi cronache dei match che hanno visto impegnate le rappresentative della Soltec Rugby Samb.

Seniores – Macerata (5 a 48)

La Samb scende in campo con una formazione nuova rispetto alla passata stagione ed è positivo l’aver giocato abbastanza bene, a dispetto del risultato. In campo a dare man forte alla squadra anche il presidente Fioroni (che ha realizzato l’unica meta della partita per i rossoblu) e il dirigente Perozzi. Bella prestazione di Mauro Mascitti, al ritorno dopo molti infortuni.
C’è ottimismo in casa Soltec nonostante le difficoltà. Il leit motiv è: «Se lo spirito è quello che si è respirato nei quattro campi dove la società ha disputato le proprie partite i risultati potranno solo migliorare».

Jesi – Under 15 (26 – 5)
Inizio di campionato nel girone umbro–marchigiano per la Samb U15 che, pur sconfitta, ha giocato una partita orgogliosa. Nel complesso la squadra del coach Simonetti ha mostrato notevoli progressi rispetto alla precedente amichevole con il Teramo, dove si è sentita la mancanza di esperienza di buona parte della squadra. La meta rossoblu è stata marcata dal mediano di mischia Del Prete.

Jesi – Under 17 (20 – 34)

A dir poco positivo l’esordio della compagine di mister Valentini. La partita è stata combattuta e dal punteggio sempre incerto. La Samb prevale con un certo margine solo nel finale. Molto bravi tutti i ragazzi in campo. Sei le mete realizzate per la Samb: Ubaldi, Pignati (2), Della Ventura e Zambianchi A. (2), con due trasformazioni di Pignati.

Stamura – Under 19 (7 a 12)

La prestazione dei ragazzi di Coach Jepson sul campo dello Stamura è stata stupenda. Un bel riscatto dopo la prima di campionato, nonostante la formazione rimaneggiata. Sin dall’inizio i dorici tengono bene in difesa. Al 15° l’arbitro espelle con il rosso diretto il sambenedettese Pignati. Il primo tempo si conclude sullo zero a zero. Al via del secondo tempo la Samb in 14 va in meta sfondando la mischia anconetana in maniera impetuosa. Lo Stamura accusa il colpo. A 15 minuti dalla fine Samb nuovamente in meta con Troiani e con la conseguente trasformazione da parte di De Angelis.
A cinque minuti dalla fine lo Stamura va in meta trovando un buco sulla destra.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 875 volte, 1 oggi)