ASCOLI PICENO – Qualificare e agevolare l’inserimento lavorativo di chi intende migliorare la propria condizione lavorativa: il Servizio Formazione Professionale della Provincia autorizza 242 corsi formativi per l’anno 2008/2009. I corsi rientrano nell’ambito del programma annuale delle iniziative formative previste dalla Provincia, nei settori commerciale, ambientale, turismo, trasporti, ristorazione, servizi e marittimo. Queste attività formative sono finalizzate all’ottenimento di attestati di qualifica, di specializzazione e di abilitazione validi ai fini dell’iscrizione negli albi e nei registri dell’anagrafe del lavoro.

Il programma degli interventi formativi autorizzati rientra nel contesto delle azioni per la preparazione e l’aggiornamento della forza lavoro, di cui il Fondo Sociale Europeo costituisce la parte più importante dell’offerta formativa pubblica. In questo caso, però, il finanziamento pubblico non sosterrà gli oneri di spesa per le attività che saranno, pertanto, interamente a carico dell’utente.

L’attività del sistema formativo è stata ripartita in tre ambiti circoscrizionali, in base anche alle diverse aree di intervento: una di formazione rivolta agli studenti delle classi quarte e quinte degli Istituti Professionali di Stato (la cosiddetta “Terza Area”), che permette di conseguire una qualifica di secondo livello o relativa specializzazione. Una seconda area formativa (annuale o biennale) necessaria per l’inserimento nel mercato del lavoro con il rilascio di una qualifica professionale o successiva specializzazione (ad esempio il corso per estetista), infine una terza area riguarda gli interventi formativi abilitanti, preparatori e di aggiornamento integrativo. In sintesi, sono 39 i corsi biennali autorizzati per la “Terza Area” e 203 quelli legati agli altri ambiti d’intervento.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 491 volte, 1 oggi)