CUPRA MARITTIMA – Sono stati 35 anni al servizio del del patrimonio storico, artistico, archeologico e ambientale. È l’Archeoclub di Cupra Marittima, che festeggia i suoi 35 anni di attività. Sabato 18 ottobre infatti, alle 17 presso il Cinema Teatro Margherita, l’Archeoclub di Cupra Marittima, presenta il volume “Nel mezzo del cammin di Nostra vita… ” che vuole testimoniare questa sua presenza locale, provinciale, regionale e nazionale dell’associazione.

La pubblicazione dimostra la consapevolezza di sentirsi autenticamente cuprensi, la fierezza delle antichissime origini e, naturalmente, l’impegno profuso nei confronti del patrimonio culturale cuprense: un percorso lungo, tortuoso, difficile e ricco di insidie, ma sempre costellato di risultati lusinghieri.

L’Archeoclub opera attraverso centinaia di sedi distribuite sull’intero territorio nazionale, una dei quali è appunto quella di Cupra Marittima, nata nel marzo del 1972, sesta in Italia e prima nelle Marche.

Tra i suoi obiettivi c’è quello di creare un ponte tra il patrimonio culturale ed i cittadini, favorendo una stretta collaborazione con le istituzioni, in particolar modo con quelle locali.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 446 volte, 1 oggi)