SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un’occasione per apprezzare l’artigianato locale. Durante la Festa del Patrono, ovvero di San Benedetto Martire, in programma dall’11 al 13 ottobre 2008, Confartigianato Imprese proporrà lungo le vie del paese Alto, una vendita dei propri manufatti e una mostra esclusiva di artigianato artistico.

Lungo le vie del “Vecchio Incasato” sambenedettese sarà possibile ammirare e acquistare i prodotti della Pasticceria Viviana Porrà, l’ottima porchetta di Saverio Di Giacomo, l’artigianato artistico di Maria Malizia con le sue piante grasse, le sculture in legno di Gabriele Micozzi, i ricami di Costanza Gaetani.

Attraverso l’esposizione d’arte e d’artigianato in via Serafino Voltattorni, confartigianato imprese proporrà inoltre: le opere in ceramica tradizionale di Giuseppina Capecci, la biancheria intima e complementi d’arredo di decorati con strass, perle e cristalli Swarovsky di Scalella Tonino, le porcellane decorate a mano con metalli preziosi, oro e platino di Arteidea di Loredana Corbo, articoli da regalo e bomboniere in resina argentata con applicazioni di cristallo di Murano e murrine di Cignigni Michele, opere in smalto e pietre preziose di Daniele Acciarri.

Saranno esposte poi particolari esposizioni artistiche di Lucia Postacchini, Ermanna Seccacini, Gennaro Avano, Zeppa Fabio e Talamonti Gessica. Anche la solidarietà trova spazio. Per l’occasione infatti verranno distribuite confezioni di biscotti il cui ricavato verrà devoluto in beneficienza alla casa famiglia Santa Gemma Galgani.

Spiega Désirée Basili, vicesegretario Confartigianato Imprese Ascoli Piceno: «Qui l’artigianato e l’arte si influenzano vicendevolmente creando delle giuste contaminazioni e riproducendo sinergie con l’intento di ridare valore alla cultura del fare, proponendo opere e oggetti pensati e realizzati per vivere il quotidiano in modo personale e innovativo, al di fuori dei gusti convenzionali ed omologati».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 512 volte, 1 oggi)