SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il Grottammare, reduce dall’ottimo pareggio di Città Sant’Angelo contro la Renato Curi, cerca contro il Tolentino la prima vittoria in campionato. E proprio per centrare questo obiettivo,un po’ per scaramanzia e un po’ per concentrazione, Scarfone di comune accordo con i suoi giocatori ha proclamato un silenzio stampa che durerà fino a quando non si raggiungerà tale risultato.
Al loro posto ha parlato il responsabile dell’area tecnica Pino Aniello: «Siamo soddisfatti per la striscia positiva che dura da 4 partite. Ora cerchiamo la prima vittoria. La partita col Tolentino è sentita come tutti i derby marchigiani e in più, l’avversario rognoso, organizzato e riparte bene in contropiede. Vanta il difensore Calanchi, uno dei migliori del torneo e in avanti hanno un bomber come Marani. Noi, d’altro canto, stiamo lavorando con dedizione, miglioriamo sempre di più e stiamo trovando l’amalgama e assetto giusto. Ci manca il gol. Siamo fiduciosi».
Arbitrerà l’incontro il signor Federico Granci di Città di Castello(Perugia). Queste le probabili formazioni:
GROTTAMMARE: Domanico, Nicolosi, Marcatili, Polenta, Oddi, Del Moro, Adamoli (Foglini), Rulli (Marini), Di Felice, Pignotti, G. Puglia (Pasquini). Allenatore: Scarfone.
TOLENTINO: Testa, Bigoni, Cento, Stefani, Ortolani, Calanchi, Marasca (Mattoni), Inchini, Battaglia, Marani (Verdolini), Malaccari (Sgalla) Allenatore: Favi
Morale alto in casa del Centobuchi in vista della trasferta di Morro d’Oro, dopo la vittoria interna col fanalino di coda Atletico Trivento. La squadra ha dimostrato di essersi scrollata di dosso le paure e aver imboccato la strada giusta.
I biancocelesti si preparano ad affrontare la sesta giornata con 4 punti e un -3 rispetto lo scorso anno quando i punti erano 7 dopo 5 gare disputate. A centrocampo rientrerà dalla squalifica capitan Simoni e forse in difesa Alessandrini. Per il resto si fa grande affidamento sul trio d’attacco Argira, Smerilli e Del Grande. Negli Abruzzesi reduci dalla scoppola di Casoli per 4-1, mancherà lo squalificato Pazzi. Attenzione si dovrà fare al bomber Taribello. Lo scorso anno finì 3-2 per i locali. Dirigerà l’incontro il signor Walther Colì di Bologna. Ecco le probabili formazioni:
MORRO D’ORO: Migliaccio, Campanella, Natalucci, Giuliodori, Ruscitti, Pietrella, Serafini, Marotta, Taribello, Dragani, Vaglini (Di Cesare). Allenatore: Amaolo
CENTOBUCHI: Albanesi (Freddi), Alessandrini (Trasatti), Erbuto (Coccia), Croceri, Corradetti, Marranconi, Francia (Cesani), Simoni, Argira, Smerilli, Del Grande. Allenatore: Izzotti
Questo il quadro completo della 6°giornata d’andata:
Sabato 11 ottobre: E.Cascinare(5)-Renato Curi*(8) in diretta su Raisat più
Domenica 12 ottobre ore 15:
A.Trivento*(1)-Real Montecchio(2), Chieti(2)-Pro Vasto(8), Fano(11)-N.Campobasso(7), Grottammare(3)-Tolentino(6), Luco Canistro(7)-Santegidiese(7), Morro d’Oro(4)-Centobuchi(4), O.Agnonese(9)-Maceratese(5), Recanatese(10)-Casoli(15).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 475 volte, 1 oggi)