ASCOLI PICENO – I Comuni della provincia hanno un ulteriore strumento per migliorare e incrementare l’impiantistica sportiva locale: grazie al rinnovo del protocollo d’intesa tra l’amministrazione provinciale, l’Ics. (Istituto per il Credito Sportivo) e il Coni (Comitato Olimpico Nazionale Italiano), gli enti locali possono beneficiare di mutui a tasso di interesse agevolato erogati dall’Istituto per il Credito Sportivo per edificare nuovi impianti, definire l’ampliamento o il miglioramento delle strutture esistenti, progettare la ristrutturazione, il completamento o la messa a norma dei complessi, acquistare le relative aree o gli immobili che ospitano questi centri.

Il protocollo assegna alla Provincia, quale ente di coordinamento e di raccordo tra i comuni, il Coni e il Credito Sportivo, il compito di seguire e verificare tutte le procedure previste dal protocollo, promuovendo, anche la formazione di operatori esperti nella gestione di impianti sportivi e la redazione di studi preliminari di fattibilità per una migliore programmazione degli investimenti individuati.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 374 volte, 1 oggi)