RIPATRANSONE – Primato. E’ quanto recita la classifica dopo soli quattro giornate di campionato. La Ripa, seppur soddisfatta di ciò, è costretta a condividerlo con Pagliare e Campiglione. E proprio con quest’ultima compagine che i ragazzi del tecnico Leli dovranno vedersela sabato in una insidiosa trasferta.
Mister, che sapore ha questo primo posto?
«Ci fa senz’altro piacere anche se è diviso con altre due formazioni. Ma siamo solo alla quarta giornata, la classifica conta poco, bisogna attendere almeno la decima di campionato per avere indicazioni più veritiere sull’effettiva potenzialità della squadra. Siamo felici ma non ci illudiamo».
Rispetto alla passata stagione, la Ripa è apparsa più solida e cinica. E’ così?
«Lo scorso anno avevamo già una buona intelaiatura. Gli acquisti sono stati di qualità, esperienza e carattere. Siamo partiti con una determinazione maggiore, meno timorosi. Siamo migliorati sul piano della continuità ed affidabilità. Già dalle prime partite di precampionato si avvertiva questo cambiamento in positivo, speriamo di tenere sempre questo ritmo. Ho detto ai ragazzi di provare a giocarsi tutte le partite ed accettare sempre con serenità il verdetto del campo, alla fine tireremo le somme. C’è da dire che finalmente possiamo giocare sul nostro splendido campo e non è poco».
Sabato sfida al vertice con il Campiglione. Pensate già ad una fuga, Pagliare permettendo?
«Siamo partiti con l’intento di fare un buon campionato, raggiungere prima possibile la salvezza
e lottare poi per un posto ai play-off, ma ci adattiamo in questo caso con piacere al ruolo in cui ci siamo venuti a trovare. Il risultato della partita non sarà decisivo per nessuno, ci saranno altri 75 punti in palio. Siamo pronti ad affrontare una squadra forte ed esperta come il Campiglione con la stessa determinazione con cui abbiamo giocato sabato scorso contro la Jrvs, un’altra squadra che dirà la sua in questo campionato».
BORSINO Non sarà dell’incontro lo squalificato Italiano, al suo posto giocherà con ogni probabilità Piatti. Travaglini, infortunatosi in Coppa, è tornato a disposizione. Nonostante gli acciacchi di Traini e Marconi saranno della partita. Morganti sta recuperando bene, fra qualche settimana sarà completamente a disposizione.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 480 volte, 1 oggi)