GROTTAMMARE – La sezione dedicata ai giovani del Premio Bizzarri apre con il lungometraggio “Il primo giorno di inverno” di un giovane artista: il regista Mirko Locatelli proporrà sabato 11 ottobre alle ore 21, presso la sala Kursaal di Grottammare un film che indaga le problematiche adolescenziali e che aprirà la sezione dedicata alle nuove generazioni “Il nostro tempo è ora”.
Come nei suoi precedenti lavori, Locatelli continua anche in questo lungometraggio, presentato alla Mostra del cinema di Venezia 2008 nella sezione “Orizzonti“, a scandagliare il difficile mondo dell’adolescenza.
Il lungometraggio racconta la storia di Valerio, un adolescente solitario che non riesce a vivere la sua età come molti coetanei e si limita a osservare i suoi compagni tentando di imitarli e di trovare dei pretesti per comportarsi come loro, rimanendo però distaccato. Un giorno all’improvviso, un evento inaspettato sconvolge la sua vita inducendolo a compiere un errore fatale. Il ragazzo con molto coraggio andrà incontro alla sua punizione.
Il regista e gli attori del lungometraggio saranno presenti in sala per discutere con il pubblico al termine della proiezione.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 430 volte, 1 oggi)