MARTINSICURO – La onlus Anffas si aggiudica l’area demaniale assegnata dal Comune per la realizzazione dello stabilimento balneare per disabili. Si chiude così una vicenda iniziata lo scorso inverno e che aveva portato ad una serie di polemiche tra l’amministrazione comunale e l’associazione onlus che si era vista stralciare la concessione n.38 assegnata dalla precedente amministrazione Maloni. Tra le motivazioni addotte dal Comune c’erano state sia l’inadeguatezza del sito posto in prossimità della Casabianca e soggetto a forte erosione, sia la regolarità dell’assegnazione, da concedere attraverso un bando pubblico anziché con un’assegnazione nominale.

Sia l’Anffas che il Comune hanno sempre ribadito la legittimità delle proprie rispettive posizioni seppure evidentemente contrapposte agli occhi dell’opinione pubblica. Il Comune ha emesso il bando per l’assegnazione dell’area demaniale ad un’associazione onlus, l’Anffas ha risposto (unica associazione a partecipare) e ha ottenuto la concessione. Con l’unica variazione che l’area in questione su cui sorgerà lo stabilimento si trova all’altezza della rotonda di via dei Pini.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 611 volte, 1 oggi)