GROTTAMMARE – È uscito il settimo libro del Maestro di arti marziali Giuseppe Giosuè, dal titolo “Tai Chi Chien – L’arte Della Spada Tai Chi”, pubblicato da “Arduino Sacco Editore”.

Secondo il maestro di arti da combattimento, «la spada e le arti marziali aiutano a raggiungere l’equilibrio psicofisico e una nuova consapevolezza di sé, e può servire anche come antidoto a una società sempre più frenetica».

Il libro approfondisce il tema del Tai Chi, prima opera in Italia ad affrontare questo argomento, e cerca di aiutare le persone a comprendere le attitudini fisiche, mentali e spirituali promuovendo l’equilibrio psicofisico e il risveglio spirituale, attraverso una serie di movimenti ben codificati.

I movimenti del Tai Chi Chuan, spiega il maestro Giuseppe Giosuè, «sono un alternarsi ciclico e continuo di espansione e ritrazione, rilassamento e contrazione, forza e cedevolezza, pesantezza e leggerezza, a rappresentare, così, il principio cosmologico universale, come un cambiamento dovuto all’interazione di poli opposti»

Questa disciplina, oggi molto in voga, è insegnata dal maestro Giuseppe Giosuè e dal suo team di istruttori in diverse città delle Marche, a partire dalla sede centrale: il Centro Fitness Perfect di Grottammare.

Giuseppe Giosuè, classe ’65, è studioso e praticante di arti marziali e cultura orientale dall’età di dieci anni; ha praticato, più o meno approfonditamente, diverse arti marziali.

Attualmente è 5° Duan di Kung Fu con la Iuma (International Union Martial Artists) e 3° Duan con la Fiwuk – Coni (Federazione Italiana Wu shu Kung fu), di cui è Delegato Regionale per le Marche e l’Umbria; 3° Dan di Kick Boxing con la Fokb – Coni (Federazione Italiana Kick Boxing) e 3° Dan con la Iuma; 3° grado superiore di Kali Escrima, di Pencak Silat, di JKD concepts con la Iuma.

Per informazioni: http://www.giosuekungfu.com/ o http://www.skfc.org/.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.333 volte, 1 oggi)