SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Vita più facile in Comune per i cittadini utenti, grazie a dei monitor televisivi sui quali compariranno le informazioni utili per chi si reca nel Palazzo per fare file, comprendere regolamenti e burocrazie, richiedere o fornire documenti.
L’iniziativa, della quale peraltro si parla da tempo, rientra nelle iniziative di modernizzazione informatica della pubblica amministrazione grazie alla multicanalità. La visione di fondo è questa: i monitor dislocati in punti chiave del municipio sono i terminali off line del sito web. E i funzionari comunali addetti alla comunicazione web sono la redazione che sta dietro ai contenuti che appaiono sui monitor.
L’iniziativa sarà a costo zero, nel senso che i monitor verranno forniti da ditte specializzate che in cambio avranno la possibilità di farsi della pubblicità sul posto.
I luoghi scelti per l’istallazione dei monitor (LCD TFT di almeno 40 pollici con angolo di visuale di almeno 178 gradi, da installare a muro, forniti di unità di controllo PC) sono due: la sala d’attesa dello Sportello Unico per il Cittadino (Anagrafe, servizi elettorali, stato civile) e la sala d’attesa della sala relazioni con il pubblico al piano terra. Secondo indagini statistiche, si tratta dei luoghi più frequentati del municipio. Ben 35.003 gli utenti transitati nell’ultimo anno nello Sportello Unico, mentre circa 20.000 sono risultati gli utenti che si sono recati presso gli uffici Urp.
I monitor mostreranno modulistica per l’istruttoria di pratiche, bandi, concorsi, news, immagini promozionali della città.
In futuro si pensa di installare monitor anche presso la sala d’attesa degli Uffici di Equità e Catasto e presso la Biblioteca comunale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 513 volte, 1 oggi)