PORTO SANT’ELPIDIO – Erano riusciti quasi a svuotare un intero stabilimento di scarpe caricando il tutto su di un Tir. Poi per cause imprecisate – ma probabilmente perchè si sentivano braccati dai Carabinieri che si erano posti sulle loro tracce – hanno preferito abbandonare il tutto sul ciglio di una strada e darsi a gambe levate.

Gli agenti dell’Arma sono così riusciti a sventare il colpo portato a segno presso uno dei più grandi calzaturificio nel circondario di Porto Sant’Elpidio. All’interno del grosso automezzo i Carabinieri anno trovato una moltitudine di modelli nelle più svariate forme e design.

Comprensibile la gioia e la sorpresa dei proprietari quando i militari dell’Arma hanno restituito l’automezzo ed il contenuto ai legittimi proprietari. Dalle successive indagini è venuto fuori che uno dei ladri si era fatto chiudere all’interno dello stabilimento, da dove aveva disattivato il sistema di allarme con l’uso di una schiuma sintetica.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 599 volte, 1 oggi)