GROTTAMMARE  – Come il festival Listz, anche il Concorso Pianistico Internazionale “Premio Franz Liszt” ha portato a Grottammare, al Teatro dell’Arancio e al teatro delle Energie dal 2 al 4 ottobre, diversi pianisti provenienti da molti paesi del mondo.

Dedicato al grande musicista ungherese, che trascorse nell’estate del 1868 sei settimane a Grottammare, il premio è arrivato alla sua terza edizione.  La giuria internazionale, composta dal professor Roska Tamasne, il professor Szusanne Domokòs, il Maestro Ippazio Ponzetta Presidente del Concorso Mendelssohn, il Maestro Elisa Manni e il Maestro Carlo Dominaci, dopo ampia ed approfondita discussione ha designato quale vincitore  del “Premio Franz Liszt” 2008 il giovane pianista italiano Vincenzo Maltempo di Avellino.

Sono stati indicati quali vincitori ex aequo del secondo premio la russa Evelina Borbei e il giapponese Yohei Wakioka; terzo classificato è risultato il pianista italiano Elia Tagliavia  di Palermo; il quarto posto è stato attribuito al pianista cinese Wu Chun.

I premi sono stati consegnati dal Presidente dell’Amad per conto degli sponsor dell’associazione,
da Gabriella Ceneri Presidente del Rotary di San Benedetto del Tronto e da Piero Celani, sindaco di Ascoli Piceno, che ha espresso parole di compiacimento nei confronti del concorso e dei concorrenti, come anche parole di apprezzamento sono state anche espresse dal vicesindaco e sssessore alla Cultura di Grottammare, p Enrico Piergallini.

Per ulteriori informazioni: www.premioliszt.it

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.503 volte, 1 oggi)